Regolatori di carica Steca
  • MODULI FOTOVOLTAICI

    L'elemento di base che costituisce un pannello è la cella fotovoltaica..

    [ + ]
  • INVERTER

    L'inverter è una macchina elettrica statica in grado di convertire la corrente continua generata dal campo fotovoltaico..

    [ + ]
  • STRUTTURE DI SUPPORTO

    Il fissaggio dei moduli fotovoltaici a tetto o su terreno è garantito dalle strutture di supporto..

    [ + ]
  • IMPIANTI FOTOVOLTAICI STAND ALONE

    Per tutti coloro che vivono in aree rurali o che comunque non dispongono del collegamento alla rete elettrica..

    [ + ]
Regolatori di carica Steca

Inverter fotovoltaico ad isola Steca Solarix PI
550, 1100

Con lo sviluppo dell’inverter sinusoidali Solarix PI, Steca ha introdotto alcune caratteristiche innovative mai realizzate prima in questa forma. Tra queste figurano soprattutto la possibilità di collegamento in parallelo, il rivoluzionario sistema di comando mediante un unico  commutatore rotativo, la comunicazione diretta per il calcolo dello stato di carica (SOC) mediante i regolatori di carica Steca Tarom e Steca Power Tarom e il fusibile elettronico. Inoltre, l’esperienza pluriennale dell’azienda è servita ad ottimizzare l‘impiego specifico di questo apparecchio nei sistemi fotovoltaici, in particolare per quanto concerne la stabilità di alimentazione dei più diversi apparecchi e il ridotto autoconsumo.
Caratteristiche del prodotto
Tensione sinusoidale pura
Collegabile a Steca Tarom mediante scatola per collegamento in parallelo Steca PAx4
Eccellente comportamento in sovraccarico
Protezione ottimale della batteria
Riconoscimento automatico del carico
Azionabile in parallelo
Massima affidabilità
Regolato mediante un processore di segnale (DSP)
Funzioni elettroniche di protezione
Protezione da scarica profonda
Disinserzione in caso di sovratensione della batteria
Protezione da sovratemperatura e sovraccarico
Protezione contro il cortocircuito
Protezione contro l‘inversione di polarità
Fusibile elettronico automatico
Visualizzazioni
Il LED multicolore indica gli stati di funzionamento
Comando
Interruttore generale
Riconoscimento del carico impostabile
Certificati
Conforme agli standard europei (CE)
Fabbricato in Germania
Sviluppato in Germania
Fabbricato secondo gli standard ISO 9001 e ISO 14001
Possibilità di collegamento in parallelo
Un impianto FV a isola è relativamente difficile da dimensionare in quanto spesso le utenze e i loro tempi di funzionamento medi non sono noti con sufficiente precisione. Inoltre, può succedere che in un secondo momento vengano aggiunte altre utenze in ragione di un  ampliamento dell‘impianto. In questi casi, la possibilità di ampliare con facilità gli inverter Steca Solarix PI si rivela particolarmente utile. Si possono infatti collegare in parallelo fino a quattro apparecchi. Il collegamento avviene mediante un box esterno, il Steca Pax4. All‘esterno, la combinazione di due, tre o quattro inverter funziona come un unico apparecchio con potenza superiore. All‘interno, in caso di  funzionamento a vuoto o bassa potenza, per esempio per l‘illuminazione, è in funzione solo un apparecchio. Questo si riflette positivamente sull‘assorbimento di corrente, in quanto gli apparecchi non attivi non hanno alcun autoconsumo. Solo con una potenza maggiore, per esempio all‘accensione di un frigorifero, tutti gli inverter vengono inseriti automaticamente e garantiscono un funzionamento ottimale dell‘utenza. Gli inverter Steca Solarix PI sono tutti uguali. Solo al momento del collegamento alla scatola per il collegamento in parallelo Steca PAx viene stabilito quale inverter assume il ruolo di master, e controlla per cui l‘intero sistema, e quali Steca
Solarix PI assumono il ruolo di slave.

 

Commutatore rotativo
Il grande commutatore rotativo situato sul lato anteriore del Steca Solarix PI consente un utilizzo estremamente semplice dell‘apparecchio.
Se il Steca Solarix PI viene utilizzato come apparecchio singolo, sono disponibili tre diverse modalità di funzionamento, regolabili mediante il commutatore rotativo. La sezione di riconoscimento del carico comincia dopo la posizione „Off“ posta all‘estrema sinistra. In questa sezione, il commutatore può essere ruotato per impostare l‘assorbimento di potenza dell‘utenza più piccola. Per ridurre l‘assorbimento di corrente,
l‘inverter viene poi disinserito e verifica ciclicamente se un‘utenza è stata inserita. Solo in questo caso l‘inverter si inserisce. Sul commutatore rotativo, alla sezione del riconoscimento di carico segue la posizione „On“. In questa modalità di funzionamento, l‘inverter fornisce di continuo la tensione di uscita. Nel caso di collegamento in parallelo di più inverter, la modalità di funzionamento desiderata viene selezionata attraverso il commutatore rotativo dell‘apparecchio sulla „presa inverter master“. Oltre alle modalità di funzionamento descritte sopra, è possibile scegliere anche la funzione „All on“. Questo significa che, oltre all‘apparecchio master, restano attivati di continuo anche tutti gli altri inverter collegati. Utilizzando il commutatore rotativo è sempre possibile verificare rapidamente in quale modalità di funzionamento si trova l‘inverter.

Fusibile elettronico
Un‘innovazione nel campo degli inverter sinusoidali è il fusibile elettronico e il modo in cui esso viene utilizzato da Steca nei regolatori di carica solare. Il fusibile protegge il Solarix PI contro il sovraccarico e contro un collegamento accidentale dell‘uscita CA a una rete pubblica. Trattandosi di un fusibile  elettronico, in caso di attivazione questo non deve essere sostituito, contrariamente a quanto avviene per i fusibili
meccanici. Non appena la causa viene eliminata, l‘inverter ritorna automaticamente nella modalità di funzionamento impostata.
Il Steca Solarix PI è protetto internamente anche contro un‘inversione di polarità dell‘attacco della batteria. In caso di inversione di polarità, l‘apparecchio non viene danneggiato e non è nemmeno necessario sostituire il fusibile.
Regolazione rapida e robusta
L‘inverter Steca Solarix PI è stato sviluppato per fornire energia alle utenze più diverse. La rapidità di regolazione dell‘inverter consente di azionare anche i carichi critici. Il cuore della regolazione è un DSP che esegue il complesso lavoro di calcolo. Un software di regolazione sviluppato in collaborazione con un importante istituto di ricerca conferisce all‘inverter la robustezza necessaria per il funzionamento.
Autoconsumo ridotto
Lo sviluppo dell‘inverter sinusoidali è il frutto di 15 anni d‘esperienza di Steca nel settore dei sistemi fotovoltaici a isola. Il vasto know-how dell‘azienda ha permesso, tra l‘altro, di garantire un ridotto autoconsumo del Steca Solaix PI. Nei sistemi Solar Home, l‘inverter è collegato alla batteria 24 ore su 24 e, nella modalità di riconoscimento del carico o nel funzionamento a vuoto, è progettato per consumare la minore quantità possibile di energia prodotta dal sole.

 

Inverter fotovoltaico ad isola Steca AJ
275-12, 350-24, 400-48, 500-12, 600-24, 700-48,
1000-12, 1300-24, 2100-12, 2400-24
La serie di inverter Steca AJ si distingue principalmente per la molteplicità delle classi di potenza disponibili e per le diverse tensioni  d‘ingresso CC. In questo modo, è possibile scegliere l‘inverter ottimale per ciascuna applicazione. Nello Steca AJ, i cavi per il collegamento della batteria e dell‘utenza sono premontati e facilitano l‘installazione dell‘apparecchio. La modalità automatica di stand-by riduce  notevolmente l‘autoconsumo dell‘inverter. L‘eccellente resistenza ai sovraccarichi degli inverter Steca AJ permette di utilizzare anche utenze critiche senza il minimo problema.
Caratteristiche del prodotto
Tensione sinusoidale pura
Eccellente comportamento in sovraccarico
Protezione ottimale della batteria
Riconoscimento automatico del carico
Massima affidabilità
Funzioni elettroniche di protezione
Protezione da scarica profonda
Disinserzione in caso di sovratensione della batteria
Protezione da sovratemperatura e sovraccarico
Protezione contro il cortocircuito
Protezione contro l‘inversione di polarità mediante fusibile
interno (ad eccezione di Steca Solarix AJ 2100-12 )
Allarme acustico in caso di scarica profonda o surriscaldamento
Visualizzazioni
Il LED multicolore indica gli stati di funzionamento
Comando
Interruttore generale
Riconoscimento del carico impostabile
Certificati
Conforme agli standard europei (CE)
Conforme alla Direttiva RoHS
Opzioni
Varianti con 115 V / 50 Hz, 115 V / 60 Hz o 2300 V / 60 Hz
Variante con scheda a smalto protettivo
Possibilità di integrazione di un collegamento al controllo a distanza (On/Off) per i modelli da Steca Solarix AJ 275-12 a Steca Solarix AJ 700- 48
Controllo a distanza JT8 (On/Off, LED) per il collegamento ai modelli da Steca Solarix AJ 1000-12 a Steca Solarix AJ 2400-24


 

Inverter fotovoltaico ad isola Steca XPC
1400-12, 2200-24, 2200-48
Gli apparecchi della serie Steca XPC combinano un‘elevatissima resistenza ai sovraccarichi alla capacità di azionare utenze anche molto critiche. L‘ottima protezione dell‘apparecchio e il ridotto autoconsumo sono altre importanti caratteristiche di questo inverter di prim‘ordine. Gli Steca XPC riuniscono in un unico apparecchio un inverter sinusoidale, un caricabatterie a quattro livelli e un sistema di trasmissione e sono pertanto ideali anche per i sistemi ibridi. Il contatto ausiliario supplementare integrato permette, per esempio, di inserire e disinserire utenze per l‘energia eccedente o di avviare un generatore diesel per ricaricare la batteria.
Caratteristiche del prodotto
Tensione sinusoidale pura
Eccellente comportamento in sovraccarico
Protezione ottimale della batteria
Caricabatterie integrato impostabile
Riconoscimento automatico del carico
Massima affidabilità
Utilizzabile come sistema di backup o gruppo di continuità (UPS)
Contatto multifunzione
Relé di commutazione rapido
Funzioni elettroniche di protezione
Protezione da scarica profonda
Disinserzione in caso di sovratensione della batteria
Protezione da sovratemperatura e sovraccarico
Protezione contro il cortocircuito
Protezione contro l‘inversione di polarità mediante fusibile interno
Allarme acustico in caso di scarica profonda o surriscaldamento
Visualizzazioni
7 LED indicano gli stati di funzionamento per funzionamento, avvisi di guasto
Comando
Interruttore generale
Riconoscimento del carico impostabile
Programmazione mediante pulsanti
Opzioni
Variante con 230 V / 60 Hz
Variante con 115 V / 60 Hz
Variante con scheda a smalto protettivo
Coperchio di protezione C-IP23 per aumento della classe di protezione
Controllo a distanza RCC-01
Ingresso del cavo CFC-01 per lo scarico della trazione e la protezione degli attacchi
Sonda di temperatura CT35 per l‘adeguamento delle soglie di tensione alla temperatura della batteria
Certificati
Conforme agli standard europei (CE)
Conforme alla Direttiva RoHS

 

 


 

 

Inverter  fotovoltaico ad isola Steca Compact
1600-12, 2600-24, 4000-48
Gli apparecchi della serie Steca Compact sono stati sviluppati appositamente per i sistemi ibridi. Questi apparecchi sono costituiti da un inverter sinusoidale resistente ai forti sovraccarichi, da un caricabatteria e da un sistema di trasmissione. Il contatto ausiliario supplementare
integrato consente, per esempio, di inserire utenze per l‘energia eccedente, oppure di avviare un generatore diesel per ricaricare la batteria. Anche se si utilizza solo l‘inverter sinusoidale, la serie Steca Compact offre un ottimo rapporto qualità/prezzo. Grazie alla funzione integrata di „ripartizione della potenza“ (Power Sharing) è possibile garantire che le utenze collegate abbiano sempre a disposizione la potenza
desiderata attraverso il sistema di trasmissione.
Caratteristiche del prodotto
Tensione sinusoidale pura
Eccellente comportamento in sovraccarico
Protezione ottimale della batteria
Caricabatterie integrato impostabile
Riconoscimento automatico del carico
Massima affidabilità
Utilizzabile come sistema di backup o gruppo di continuità (UPS)
Contatto multifunzione
Ripartizione della potenza impostabile (Power Sharing)
Relé di commutazione rapido
Funzioni elettroniche di protezione
Protezione da scarica profonda
Disinserzione in caso di sovratensione della batteria
Protezione da sovratemperatura e sovraccarico
Protezione contro il cortocircuito
Protezione contro l‘inversione di polarità mediante fusibile interno
Allarme acustico in caso di scarica profonda o surriscaldamento
Visualizzazioni
17 LED indicano gli stati di funzionamento
per funzionamento, stato di carica, avvisi di guasto
Visualizzazione della potenza e della corrente di carica
Comando
Interruttore generale
Riconoscimento del carico impostabile
Programmazione mediante pulsanti
Opzioni
Variante con 230 V / 60 Hz
Variante con scheda a smalto protettivo
Coperchio di protezione C-IP23 per aumento della classe di protezione
Controllo a distanza RCC-01
Ingresso del cavo CFC-01 per lo scarico della trazione e la protezione degli attacchi
Sonda di temperatura CT35 per l‘adeguamento delle soglie di tensione alla temperatura della batteria
Controllo a distanza RPS-01 per la funzione Power
Sharing
Certificati
Conforme agli standard europei (CE)
Conforme alla Direttiva RoHS

 


 

 

inverter fotovoltaico ad isola Steca HPC
2800-12, 4400-24,
6000-48, 8000-48
Da un punto di vista tecnico, la serie di inverter Steca HPC si basa sugli apparecchi Steca Compact. I quattro diversi modelli della serie  offrono tuttavia una potenza nettamente superiore. Inoltre, tutti gli attacchi degli inverter Steca HPC sono realizzati con pressacavi PG per lo scarico della trazione e ai fini della protezione. Gli apparecchi sono costituiti da un inverter sinusoidale, un caricabatteria, un sistema di trasmissione e un contatto ausiliario a potenziale zero e trovano applicazione prevalentemente negli impianti ibridi. Grazie alla funzione
integrata di „ripartizione della potenza“ (Power Sharing) è possibile garantire che le utenze collegate abbiano sempre a disposizione la potenza desiderata attraverso il sistema di trasmissione.
Caratteristiche del prodotto
Tensione sinusoidale pura
Eccellente comportamento in sovraccarico
Protezione ottimale della batteria
Caricabatterie integrato impostabile
Riconoscimento automatico del carico
Massima affidabilità
Utilizzabile come sistema di backup o gruppo di continuità (UPS)
Contatto multifunzione
Ripartizione della potenza impostabile (Power Sharing)
Relé di commutazione rapido
Funzioni elettroniche di protezione
Protezione da scarica profonda
Disinserzione in caso di sovratensione della batteria
Protezione da sovratemperatura e sovraccarico
Protezione contro il cortocircuito
Protezione contro l‘inversione di polarità mediante fusibile interno
Allarme acustico in caso di scarica profonda o surriscaldamento
Visualizzazioni
17 LED indicano gli stati di funzionamento
per funzionamento, stato di carica, avvisi di guasto
Visualizzazione della potenza e della corrente di carica
Comando
Interruttore generale
Riconoscimento del carico impostabile
Programmazione mediante pulsanti
Opzioni
Variante con 230 V / 60 Hz
Variante con scheda a smalto protettivo
Controllo a distanza RCC-01
Sonda di temperatura CT 35per l‘adeguamento delle soglie di tensione alla temperatura della batteria
Controllo a distanza RPS-01 per la funzione Power Sharing
Certificati
Conforme agli standard europei (CE)

Conforme alla Direttiva RoHS